Visite guidate
  Polski English Deutsch Pусский Italiano Español 

info@go2cracow.pl

Dominika: +48 605 333 335

La Strada Reale, questo è più importante percorso turistico a Cracovia. Vi mostreremo i più noti posti di Cracovia: Castello Reale sul Wawel e Piazza Grande – cuore della città. Risponderemo alla domanda: perché qualcuno ogni ora suona un brano con la trombetta. Suggeriremo dove recarsi per fare lo shopping (fare le spese), dove comprare souvenir, dove pranzare oppure fare una cena romantica.
IncontraTi con la nostra guida !

Durante un centinaio di anni la Cracowia Ebrea era una delle più importanti città ebree nel mondo. Qui abitavano eminenti scienziati ebrei, qui si è creata l' identità aszkenazyjska. La vita ebrea nel quartiere Kazimierz è terminata alla fine della Seconda Guerra Mondiale. I destini degliEbrei di Cracovia durante l' Ultima Grande Guerra, raccontati da Steven Spielberg nel film „Schindler List".
Le nostre guide Vi racconteranno in che cosa consiste il fenomeno di Kazimierz, pieno di pittoreschi vicoli e ricordi storici che dopo Stare Miasto (Città Vecchia) è il posto più visitato a Cracovia.

Miniere di sale a Wieliczka accolgono le testimonianze di cultura materiale, arte, archeologia e geologia. E' stato approntato un percorso turistico di lunghezza di 3,5 km circa attraverso 22 saloni, corridoi (scolpiti nel sale) e laghi. La miniera é in funzione dalla fine del XIII secolo ed è famosissima attrazione turistica nelle vicinanze di Cracovia. Si trova nell'elenco dell'UNESCO.

KL Auschwitz era il più grande campo nazi-fascista Tedesco di Sterminio (1940-1945). Lì hanno perso la vita oltre 1,1 mln tra uomini, donne e bambini. Il campo diviso in due parti è un autentico Posto della Memoria: Auschwitz e Birkenau. La vista con educatore ci permetterà di capire maglio questo posto unico.

Se non avete tanto tempo per visitare la città, Vi proponiamo di collegare due itinerarii: La Strada Reale e Kazimierz Ebreo.

Wadowice – località dove é nato San Giovanni Paolo II. E' possibile visitare la Sua casa natale e la Chiesa dove è stato battezzato.
Częstochowa – citta famosa grazie al Convento dei Paolini, dove si trova venerata l' icona della Madonna Nera, il culto della quale risale alla miracolosa vittoria dei polacchi contro il potente esercito svedese, durante la lunga guerra denominata "Diluvio Svedese"., dunque questo posto è altamente sacro per i polacchi

Ojcow

Ojcòw è una piccola località turistica, collocata nella parte sud di Jura Krakowsko-Częstochowska. Questo è un territorio pieno di grotte, castelli e insolite rocce calcaree.
I luoghi più interessanti da visitare sono: il Castello rinascimentale a Piaskowa Skała, La Grotta del Re Ƚokietek, le rovine del medievale Castello Ogrodzieniec, insolita roccia denominata "La Clava di Ercole" e Deserto Błędowskie – il più ampio accumulo di sabbia distante dal mare in Europa.

La capitale polacca d'inverno, questa incantevole cittadina si trova ai piedi delle maestose montagne Tatra. Ha 30 000 abitanti. In estate è ricercata dagli escursionisti e dagli alpinisti, in inverno dagli amanti degli sport invernali.
Zakopane è partenza oppure arrivo delle gite turistiche, ma la città stessa offre anche molte attrazioni ai visitatori. L'architettura di questa regione è molto particolare. Tutte le case sono costruite in legno, con i tetti spioventi e diffuse decorazioni scolpite in legno, rappresentanti i motivi floreali caratteristici per questa zona. "Krupòwki" è una strada molto popolare per il passeggio in mezzo alle numerose botteghe e ristoranti (karczma) dove in compagnia dei gruppi folcloristici vengono servite prelibatezze della cucina locale.